Andrew Cuomo, governatore dello stato di New York, è stato accusato di comportamenti inappropriati da una terza donna

64

Il governatore dello stato di New York, Andrew Cuomo, è stato accusato da una donna di comportamenti inappropriati durante una festa di matrimonio, nel 2019. La donna, Anna Ruch, ha detto che Cuomo le aveva messo una mano sulla parte bassa della schiena: quando lei gliel’aveva tolta con la sua, Cuomo le aveva detto che gli sembrava «aggressiva», poi le aveva preso il viso tra le mani e le aveva chiesto di poterla baciare, facendola sentire «confusa, scioccata e in imbarazzo». Un amico di Ruch si accorse di quello che stava succedendo e scattò una foto di quel momento

Negli ultimi giorni Cuomo era già stato accusato di comportamenti inappropriati e molestie sessuali da due ex collaboratrici. Charlotte Bennett, che fino allo scorso novembre aveva lavorato per l’amministrazione Cuomo occupando diversi ruoli, ha raccontato che tra la primavera e l’estate del 2020 Cuomo le aveva fatto domande inappropriate riguardo alla sua vita sessuale; le aveva chiesto, tra le altre cose, se avesse mai fatto sesso con uomini più anziani di lei (Bennett ha 25 anni) e le aveva detto di essere aperto a relazioni con donne della sua età. Inoltre, aveva commentato con insistenza il fatto che Bennett avesse subito in passato una violenza sessuale: una cosa di cui lui era informato perché Bennett ne aveva parlato pubblicamente.