Johnny Pacheco, un idolo nel mondo della salsa, muore a 85 anni

48
xxx attends xxx for the movie xxx during day two of the 4th Dubai International Film Festival on December 10, 2007 in Dubai, United Arab Emirates.

NEW YORK (CBSNewYork / AP) – L’idolo della salsa Johnny Pacheco, co-fondatore di Fania Records, compagno di band di Eddie Palmieri e sostenitore di star della musica come Rubén Bladés, Willie Colón e Celia Cruz, è morto lunedì. Aveva 85 anni.

Era stato ricoverato a New York pochi giorni prima per polmonite, ha detto sull’account Facebook dell’artista la moglie, Maria Elena “Cuqui” Pacheco.

Fania Records ha twittato che il musicista era “l’uomo più responsabile del genere della musica salsa. Era un visionario e la sua musica vivrà eternamente “.

In un post sui suoi social media, Blades ha affermato che “Pacheco ci lascia con un’importante eredità musicale, rappresentata da tutte le collaborazioni che ha fatto durante la sua illustre carriera”.

Il cantante Marc Anthony ha lamentato la perdita di Pacheco, definendolo “maestro di maestri” e un buon amico.

“Il tuo senso dell’umorismo è stato contagioso e ti sarò per sempre grato per il tuo supporto, per l’opportunità di essere in tua presenza e per la tua straordinaria eredità”, ha scritto Anthony.

Pacheco è nato il 25 marzo 1935 nella Repubblica Dominicana da una famiglia di musicisti. Negli anni Quaranta la famiglia si trasferì a New York, dove imparò da solo a suonare la fisarmonica, il violino, il sassofono e il clarinetto e studiò percussioni alla Juilliard.