Bari, Nunzia Caputo e le sue orecchiette sui canali del The New York Times

106

Quando è scoppiata la querelle sulle orecchiette vendute a Barivecchia senza denominazione di provenienza, il New York Times, che nel 2019 aveva inserito la Puglia fra le 52 destinazioni da non perdere per un viaggio, ha preso a cuore la faccenda, dando con ironia merito all’autenticità di questa tradizione. E sui canali del «Travel Show» del The New York Times è stato pubblicato un video con una delle protagoniste più famose della città vecchia, Nunzia Caputo, che esalta la bellezza della Puglia. 

E proprio Nunzia volerà alla volta di New York, insieme al sindaco Antonio Decaro, e allo staff di Pugliapromozione guidato da Luca Scandale, dirigente del Piano Strategico del Turismo con Aldo Patruno, direttore del Dipartimento Cultura e Turismo, per proporre la lavorazione live delle orecchiette nello stand della Puglia al Travel Show al quale la Puglia partecipa per il secondo anno consecutivo, dal 24 al 26 gennaio, dopo aver acquisito lo scorso anno il riconoscimento come Best New Exhibitor 2019. Della delegazione pugliese farà parte anche Nancy Dell’Olio, ambasciatrice della Puglia nel mondo.

La Puglia, inoltre, affascinerà i visitatori con un a doppia esibizione del tenore pugliese Aldo Caputo. Il tutto allietato da degustazioni di tipicità e pregiati vini offerte da Casillo Group e dall’Associazione Puglia in Rosè, in collaborazione con l’Assessorato all’Agricoltura e allo Sviluppo rurale della Regione Puglia. Con loro, anche dieci operatori pugliesi.  

«Per il mercato USA la Puglia rappresenta un luogo di relax, capace di coniugare mare, itinerari artistici e culturali e proposte enogastronomiche – commenta l’Assessore Loredana Capone – Gli Stati Uniti sono cresciuti moltissimo negli ultimi anni, con un vero e proprio raddoppio negli arrivi dal 2010 a oggi e un trend in costante crescita che li posiziona come il primo mercato turistico extra-europeo della Puglia. La partecipazione al Travel Show sarà un’ottima occasione per incontrare tantissimi operatori della Travel industry, giornalisti, influencer e blogger».

 Il The New York Times Travel Show, giunto alla 15ma edizione, è un evento organizzato dal The New York Times e rappresenta il più importante momento pubblico di comunicazione delle destinazioni turistiche del Nord America. La manifestazione, che si terrà a New York dal 24 al 26 di Gennaio 2020, presso il Jacob Javits Center, ospiterà più di 30 seminari dedicati al settore turistico con più di 30 eventi culturali e la partecipazione di 150 esperti, offrendo l’opportunità di entrare in contatto con più di 11.750 giornalisti e operatori del settore e circa 25.000 potenziali viaggiatori. 

La partecipazione della Regione Puglia, per il secondo anno consecutivo, con uno spazio brandizzato Puglia di 36mq proprio all’ingresso, permetterà di rafforzare la crescente popolarità e l’appeal della Puglia all’interno del mercato USA con una importante presenza su tutti i canali di comunicazione del New York Times. 

«Questa è per Bari una straordinaria occasione di promozione turistica ma anche di crescita. Questa è l’occasione per dire al mondo e per dire a noi stessi che dobbiamo fare il grande salto, tutti insieme, investendo sulle nostre tradizioni e sulla nostra identità, proposte in chiave moderna e attrattiva. Le orecchiette di Bari vecchia hanno fatto il giro del mondo e tra qualche giorno approderanno nella “grande mela – commenta il Sindaco di Bari, Antonio Decaro – A New York non porteremo solo la nostra pasta ma porteremo un’esperienza, quella dei sapori delle nostre eccellenze   enogastronomiche, quella della nostra manualità, quella delle nostre tradizioni preservate dalle persone che ogni giorno accolgono migliaia di turisti e li fanno entrare nelle loro vite e nelle loro case».