Trentasei Corvette dimenticate a New York per 25 anni finiscono all’asta

129

Le “Vettes”, sono rimaste ferme per oltre venticinque anni, spostate da un garage all’altro di New York. Nel frattempo, Peter Max si è ammalato di demenza senile e i suoi familiari hanno perfino creato delle opere false, fatte poi autografare all’artista ormai incapace di intendere e vendute come originali. Le Corvette, recuperate e restaurate, nel 2020 saranno messe in palio in un concorso.