Senza spazio e tempo… 東京 ..Tokyo!

0
329
View of Yokohama and Mt. Fuji in Japan.

La megalopoli giapponese scuote le emozioni in un caos urbano, denso di atmosfere orientali.

Unica nel suo stile. Si perdono le concezioni spaziali e temporali, culture e tradizioni affascinanti ci investono, un nuovo mondo ci circonda: benvenuti a Tokyo! Capitale del Giappone, situata nella regione del Kantō, sull’isola di Honshu, con una popolazione di circa 15 milioni di abitanti, è la seconda capitale al mondo dopo Pechino. La concezione di “città” si spiazza davanti ai numeri e alla geografia di Tokyo, dal dopoguerra vera e propria megalopoli ovvero territorio molto vasto a dimensione regionale dove diverse aree metropolitane si amalgamano tra loro.

La zona più popolata della città si affaccia ad est sulla baia di Tokyo ed è divisa in 23 quartieri speciali (特別区), qui si trovano le istituzioni più importanti, la sede del Parlamento Nazionale ad esempio e del Governo giapponese, nonché la residenza dell’Imperatore ed il Palazzo Imperiale si trovano nel quartiere di Chiyoda. Ad ovest della grande capitale si estende invece l’area di Tama (多摩地域) suddivisa a sua volta in 26 città (市) ed ancora fanno parte di Tokyo un distretto comprendente tre cittadine ed un villaggio, l’arcipelago delle Izu e le lontane isole Ogasawara, che si estendono nell’Oceano Pacifico.

Sembra proprio di capire che una settimana a Tokyo non basta per visitare la città. Per carpirne l’anima occorrono almeno dieci giorni, come ci spiega la travel blogger Alessandra, esperta di Giappone su sognandoilgiappone.com. Per chi ha pochi giorni a disposizione e budget limitato ma non vuol rinunciare alla modernità e all’autenticità del Giappone consiglio un tour di almeno dieci giorni – spiega – partendo da Tokyo, consiglio sempre di visitare anche l’affascinante Kyoto, antica capitale del Giappone, passando infine per Nikko e Nara”.

3 Tour da non perdere a Tokyo…

Tour Shibuya – Harajuku:

Dal Santuario Meiji-Jingu, risalente agli anni ‘20 dedicato alle anime dell’Imperatore Meiji e di sua moglie l’Imperatrice Shoken. La blogger propone una visita al vicino quartiere di Omotesando, una delle aree più alla moda della città, per gli appassionati Cosplay da non perdere l’area di Harajuku, percorrendo Takeshita Dori. Da qui la visita al quartiere di Shibuya, una delle zone più dinamiche della città, particolarmente famosa tra i giovani per i numerosi negozi e locali.

Tour Shinjuku – Roppongi – Odaiba:

Mozzafiato la visita al quartiere di Shinjuku con l’edificio Tocho, dell’architetto Kenzo Tange, che ospita il Municipio di Tokyo: due torri di 243 metri dalle quali si ammira uno spettacolare panorama della città. Alberghi, centri commerciali, ristoranti e caffè a Roppongi Hills, poi sosta a Tokyo Midtown. Il consiglio della travel blogger è l’escursione in treno monorotaia alla baia e all’isola artificiale di Odaiba. Fino alla fine del XIX secolo l’isola ospitava sei fortezze poste a protezione della città da eventuali attacchi dal mare.

Tour Asakusa – Ginza. Il terzo tour comincia con la visita esterna alla nuovissima Tokyo Sky Tree inaugurata il 22 maggio 2012, progettata dall’architetto Tadao Ando si tratta della più alta torre del Giappone con i suoi 634 metri. Affascinante la visita al quartiere di Asakusa, in particolare al più antico tempio buddista della città, Asakusa Kannon, che si può raggiungere passando per la Nakamise Dori o attraverso via dei Negozi Interni, “un tempo affollata da bancarelle concesse in affitto ai cittadini che si dedicavano a pulire e spazzare il tempio – scrive la travel blogger – oggi gli edifici sono di proprietà comunale ma le famiglie che utilizzano i locali se ne tramandano la locazione di padre in figlio. D’obbligo il trasferimento a Ginza, il quartiere più lussuoso di tutta la città”.

by Federica Campilongo